Scompaginare.1

Il coraggio. La nudità. La riconsegna degli abiti alla terra.
L’irrompere della carne e dei sapori sull’invalidante della quotidianità.
E lacrime chiuse in occhi, come fossero cornici.
Quadri stabili sull’evanescenza.
Sugli isolamenti.
Sul rancore.
L’amore.
L’autovalore dell’autocoscienza che disarma ogni ragionevolezza.
L’annullamento del confine e del concetto.
L’amore.
Un uomo partorito da un fiore.

©Leonard Nimoy-Hands

©Leonard Nimoy-Hands

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...