18

Dietro le sottane della città stretta fredda fra un cielo crepuscolare e il suono della pioggia con la mia passione ti offro la forza per respingermi. Poi. In quel poi attuale, nel tempo in cui il silenzio torna a casa.
Il frignare fraudolento dei bambini e’ di quei giorni tristi di feste tristi. Quando un colpo di vento, rompe un palloncino e per l’incespirare nel filo, lo zucchero filato finisce per terra. Per i cuori senza giubilo, il silenzio torna a casa. Poi. In quel poi si rientra. Nella non ragione. Nella sgretolazione. Dall’altra parte di se.

.La parola descrive non contiene.

Dirac equation

Dirac equation

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...