17

Senza nome - ©Mia

Senza nome – ©Mia

L’ordinario la lama il consueto
delle piccole quotidianità
degli incontri minuscoli
delle note monocorda
la pelle la lama taglia appena
appena per ogni ovvietà
appena per ogni illiberalità
appena
per ogni calzino spaiato
per ogni idea ciclostilata
appena
il viso si gira
un bicchiere sempre capiente
– Il solito che mi ammazza
appesa appena a melanconiche giostre senza clamore

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...